Home / Metamorfica, il massaggio che trasforma

Metamorfica, il massaggio che trasforma

La metamorfosi, il bruco si trasforma in una splendida farfalla: diventa il meraviglioso essere che già sei!

Ti piacerebbe concederti un momento di relax, ricevendo un massaggio delicato e rilassante, che allo stesso tempo favorisce  la tua evoluzione e trasformazione, i tuoi cambiamenti?  

                                                                                                                         Di che si tratta?

images (7)La metamorfosi è il naturale processo che si osserva ovunque in natura: la trasformazione del bruco in farfalla, la ghianda che diviene una quercia…. Così ognuno di noi, sciogliendo i blocchi formatisi nel periodo prenatale, può realizzare il proprio potenziale diventando ciò che può Essere, chi è veramente: tutto è già presente in noi, in attesa di essere rivelato.

Il massaggio metamorfico o tecnica metamorfica fu creato e sviluppato negli anni ’50 dal naturopata e riflessologo inglese Robert St. John. Sul riflesso della spina dorsale nel piede è ‘inscritta’ la gestazione dell’essere umano (periodo prenatale) il periodo di tempo in cui noi sviluppiamo il corpo fisico e poniamo anche le basi di tutti gli altri nostri aspetti: il mentale, l’emotivo, lo spirituale, le nostre caratteristiche psicologiche, del carattere e del comportamento.

La tecnica è una pratica di benessere molto semplice: consiste in un leggero sfioramento su punti del piede dove si riflette il periodo prenatale; si tratta di un processo che in genere risulta piacevole e rilassante, che favorisce lo scioglimento di tensioni e blocchi sperimentati nel periodo prenatale, consentendo all’energia vitale di fluire liberamente.
In questo modo vecchi schemi possono dissolversi spontaneamente o riemergere per concludere il loro ciclo, essere rilasciati e fare spazio al nuovo: questo facilita il movimento di evoluzione personale e di realizzazione del proprio potenziale.

La funzione del praticante che offre una sessione è quella di fare da catalizzatore, cioè un’entità presente e neutra, mentre è l’energia vitale del ricevente, guidata dall’intelligenza innata delle cellule del corpo, che si muoverà nella direzione giusta. “Il praticante è un catalizzatore come la terra per la germinazione della ghianda…la forza vitale e l’intelligenza innata della persona la guidano verso ciò che è giusto per lei rivelandole le sue qualità essenziali“. (Gaston Saint Pierre)

Per chi è indicata: Non ha controindicazioni ed è adatta a tutti coloro che stanno affrontando un periodo particolare della vita, problematico o di transizione. La tecnica è impiegata nella gravidanza (per alleviare voglie, turbamenti emotivi e paura del parto, anche il nascituro pare trarne beneficio) e dopo il parto per la mamma ed il bambino, nella menopausa e nell’andropausa. Per bambini (anche con difficoltà comportamentali o handicap) è bene che sia coinvolta la famiglia. Poiché il cambiamento  è “contagioso”,  se è possibile è un’ottima cosa condividerlo con i propri cari e il proprio partner, così da non spiazzarli e condividere armoniosamente la trasformazione.

ali-della-farfalla-della-mano-di-spiritualit-55839373

Vuoi provare questa bellissima pratica di benessere?
Desideri favorire la tua evoluzione e trasformazione in modo dolce e piacevole, nel rispetto dei tuoi tempi, dei tuoi ritmi, del tuo Essere?

Bene,  passa subito all’azione e scrivimi!   

Se vuoi più informazioni o desideri prenotare una sessione,   scrivimi: info@trasformazioneangelica.com o chiamami al (+39) 3474252938 

              E se conosci qualcuno a cui questo può essere utile, passagli i miei contatti! 😉
Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS